Maria inCanta il Natale - Atmosfera 2019

Atmosfera
Logo Atmosfera
sfondo header1
Vai ai contenuti
Maria inCanta il Natale
Medioevo e Rinascimento nelle musiche dedicate
alla Beata Vergine e alla Natività
Botticelli - Madonna della melagrana
Un viaggio che sosta nei centri importanti della fede
di ispirazione popolare:
la Spagna delle Cantigas,
la Catalogna dell’Abbazia di Montserrat,
l’Italia comunale delle compagnie dei laudesi,
le corti quattrocentesche con le Laudi polifoniche,
terminando con le raffinate musiche sacre
del tardo Rinascimento.
Miniatura con Natività
Il concerto è nato dalla naturale unione di due percorsi musicali,
dal Medioevo al tardo Rinascimento,
della tradizione popolare e colta di quei secoli.
Il primo è dedicato alla figura di Maria quale Regina, Patrona, Maestra e Guida.
Il secondo, ispirato da Maria Madre di Dio, è dedicato alla Natività.
Musiche dal XII al XVII secolo di particolare fascino e vivacità,
eseguite su diversi strumenti storici:
la viella, la ribeca, la mandora, il liuto, i flauti, la chitarra rinascimentale, le viole da gamba.
A questi viene affiancato il Claviorgano digitale (Virtual PipeOrgan),
con campionamenti da organi e cembali del periodo rinascimentale.
I brani vocali sono interpretati dalla cantante mezzosoprano e dal basso.
La voce recitante ci conduce attraverso le musiche sacre di quei secoli.
Esecutori (6):  2 cantanti e strumentisti,  3 polistrumentisti,  1 voce recitante.
Allestimento leggii storici e impianto illuminazione Led inclusi.
Durata: circa 65 minuti
           Logo per footer         
Divisione di musica medievale e rinascimentale della
Accademia Concertante d’Archi di Milano ®
Torna ai contenuti